Tutto quello che devi sapere sull'aggiornamento a Windows 11

finestre 11

Nel 2021, Microsoft ha deciso che il tempo per Windows 10 era scaduto, per lasciare il posto alla sua nuova creazione: Windows 11. I giorni prima e dopo la sua pubblicazione sono stati controversi a causa dei requisiti richiesti per la sua installazione. Tuttavia, le soluzioni si trovano sempre nell'informatica e non solo si è aperta la possibilità di installarlo su computer non compatibili, ma Microsoft ha anche offerto una procedura. In tal senso, vogliamo presentarti come aggiornare il tuo computer a Windows 11 in tutti i modi possibili.

Se hai un computer con il chip TPM 2.0, TPM 1.2 o anche uno che non lo incorpora, puoi comunque installare il sistema operativo e qui ti mostreremo tutto ciò che devi sapere a riguardo.

Come eseguire l'aggiornamento a Windows 11? I 4 modi migliori

Come accennato in precedenza, i requisiti di installazione di Windows 11 hanno portato a varie soluzioni per poterlo incorporare in tutti i computer. In questo modo sul web troverete tante alternative per farlo, però qui andiamo a commentare le 4 più sicure ed efficaci.

Aggiorna da Windows Update

Questo è lo scenario ideale per qualsiasi utente di Windows 10 per aggiornare il proprio computer a Windows 11 nel modo più semplice possibile. Tuttavia, affinché si verifichi questa situazione, il computer deve soddisfare tutti i requisiti richiesti da Microsoft, incluso il chip TPM 2.0..

In questo caso, riceverai Windows 11 come aggiornamento da Windows Update.. In tal senso, vai alla configurazione del sistema premendo la combinazione di tasti Windows + I. Quindi, vai all'opzione "Aggiornamento e sicurezza" e questo ti porterà direttamente alla sezione di aggiornamento.

Configurazione di Windows 10

Fai clic sul pulsante "Verifica aggiornamenti" e al termine del processo dovresti ricevere una notifica che ti invita ad aggiornare a Windows 11.

Cerca aggiornamenti

In questo modo, dovrai solo fare clic sul pulsante per aggiornare ora e seguire le istruzioni della procedura guidata. È interessante notare che, durante questo processo, i tuoi file verranno conservati, tuttavia, è probabile che tu abbia problemi con alcune applicazioni a causa di problemi di compatibilità, poiché si tratta di un nuovo sistema operativo.

Tuttavia, con questo metodo, la stabilità del sistema è garantita, poiché il tuo computer entra nell'elenco dei dispositivi abilitati a ricevere l'aggiornamento.

Aggiorna con la procedura guidata di installazione

Questa alternativa è per coloro che hanno un computer che soddisfa i requisiti e non ha ancora ricevuto l'aggiornamento tramite Windows Update. Questo scenario è stato presentato a più utenti e quindi è presente la procedura guidata di installazione, per eseguire il processo manualmente. In questo senso basterà entrare questo link per ottenere il file dovrai eseguire, quindi accettare i termini e le condizioni e l'ultimo passaggio sarà fare clic sul pulsante "Riavvia ora".

Il computer si riavvierà e inizierà l'installazione. Questo verrà ripetuto durante il processo più volte fino al termine.

Installazione pulita con Media Creation Tool

Strumento di creazione di media

Chi cerca come aggiornare a Windows 11 ha molte alternative disponibili e questa è quella per chi non ha ricevuto la notifica e vuole fare un'installazione pulita. Lo strumento Strumento di creazione di media Ci offre la possibilità di utilizzare un supporto rimovibile come una pen drive o un disco esterno per archiviare il sistema operativo e incorporarlo in qualsiasi computer.

In questo modo, dovrai disporre di un DVD o di un supporto rimovibile con almeno 8 GB di spazio di archiviazione. Allo stesso modo, assicurati che il dispositivo in questione non contenga altre informazioni all'interno, poiché verranno eliminate durante il processo..

Quando esegui lo strumento di creazione multimediale, lo strumento proporrà un paio di opzioni:

  • Chiavetta USB.
  • File ISO.

In questo caso ci interessa il primo, invece il secondo è utile se si vuole avere un file ISO di Windows 11 da utilizzare in seguito.e.

Quindi, scegli il supporto rimovibile in cui salverai il programma di installazione del sistema operativo e il software farà il resto.

Il prossimo passo sarà riavviare il computer ed entrare nel BIOS per modificare l'ordine dei dispositivi di avvio, per mettere prima il nostro disco USB.. Questo processo dipenderà dal produttore della tua attrezzatura, quindi è meglio cercare come farlo sul sito ufficiale.

Quando riavvii di nuovo il computer, si avvierà dal supporto rimovibile con Windows 11 e avvierà il processo di installazione. Successivamente, dovrai scegliere la lingua e il disco rigido in cui verrà incorporato il sistema operativo e attendere che finisca per iniziare a utilizzare la nuova versione di Windows.

Installazione pulita con Rufus

Rufus

Se il metodo precedente ti ha dato un errore e non sai come eseguire l'aggiornamento a Windows 11, questa alternativa è una delle più efficaci. Si tratta di creare un disco di installazione USB utilizzando lo strumento Rufus. Questo software è sul mercato da diversi anni svolgendo lo stesso compito nelle sue diverse versioni, con sistemi operativi Windows e Linux. Nella sua ultima versione, ha aggiunto il supporto per Windows 11 con la possibilità di saltare il controllo del chip TPM. In tal senso, stiamo parlando di un'alternativa ideale per apparecchiature non compatibili.

Per prendere Rufus segui questo link e scegli se vuoi la versione portatile o quella che devi installare, entrambe sono ugualmente efficaci. Inoltre, avrai bisogno di un'immagine ISO di Windows 11 che puoi ottenere tramite lo strumento di creazione multimediale..

Ora collega l'USB, esegui Rufus e selezionalo dall'elenco dei dischi dell'app. Appena sotto avrai la possibilità di aggiungere l'immagine ISO di Windows 11 e quando la riconoscerai, potrai accedere alle opzioni di installazione. È qui che puoi aggirare requisiti come il chip TPM o persino la creazione di un account Microsoft. Lo strumento si occuperà di modificare il registro dell'installatore per rendere possibile tutto ciò.

Infine, fai clic su "Start" e attendi che il disco di Windows 11 termini la creazione sul supporto USB. Una volta ottenuto, tutto ciò che devi fare è seguire le istruzioni che abbiamo menzionato in precedenza sull'avvio del computer dall'unità rimovibile. Ricorda che dovrai modificare l'ordine di avvio e per questo dovrai trovare come farlo sulla pagina del produttore della tua attrezzatura.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.