Quali tipi di backup sono disponibili in Windows 10

finestre 10

I backup sono qualcosa di grande importanza sul nostro computer Windows 10. Qualcosa come un guasto del disco rigido o un virus che provoca il caos sul tuo computer può sempre accadere. Pertanto, avere una copia di backup dei nostri file è un buon modo per proteggerli e quindi non perdere nulla nel caso in cui accada il peggio. La sua importanza è quindi alta. Ne parleremo di più di seguito.

Come troviamo vari tipi di backup in Windows 10. Quindi è importante conoscerli e sapere a cosa servono oltre a come fare una copia di backup sul computer. Quindi, nel caso tu abbia bisogno di crearne uno, sapremo come è possibile.

Tipi di backup

Disco rigido

Troviamo vari tipi di backup in Windows 10. Conoscere questi tipi è importante, perché in alcune occasioni potremmo doverne utilizzare uno, o semplicemente essere in grado di determinare quale è il più adatto a ciò che stiamo cercando. In totale ci sono quattro tipi di backup. Parliamo di ciascuno di loro in modo sintetico:

  • Backup completo: Il classico tipo di backup che tutti conosciamo. È responsabile della copia di tutti i dati su un'unità di archiviazione esterna. È un buon modo se vogliamo che tutti i file vengano copiati e protetti, oltre a permetterci di recuperarli tutti in modo molto semplice. Sebbene il processo sia quindi più lento, poiché il volume dei file da copiare è maggiore.
  • Backup del mirror: Assomiglia al tipo precedente di backup, anche se in questo caso ciò che fa è clonare i file e vengono compressi. Cosa li fa occupare più spazio nell'unità in cui li immagazzineremo. Anche se rende il restauro molto più veloce o più comodo.
  • Backup incrementale: Ciò che questo tipo di backup fa è copiare i file che sono cambiati dall'ultima volta che hai eseguito un backup in Windows 10. Quindi è molto più veloce in questo senso, poiché vengono copiati solo quei nuovi file. Ci vuole molto meno tempo e occupa sempre meno spazio. Questo è quello che dovremmo usare quando abbiamo precedentemente creato copie di backup.
  • Backup differenziale: Quest'ultimo tipo nell'elenco è simile al precedente. Ma in questo caso, basta eseguire il backup dei dati che sono cambiati dall'ultimo backup completo. Quindi, anche se occasionalmente hai fatto una copia differenziale, non ne terrà conto. I dati mancanti verranno copiati in riferimento all'ultima copia completa. Il processo è quindi meno lento durante la copia di tutti i file.

Dove salvare i backup

10 logo di Windows

Quando abbiamo deciso di fare una copia di backup sul nostro computer Windows 10, la prossima cosa a cui dobbiamo pensare è dove vogliamo salvare questa copia. Al giorno d'oggi questo è qualcosa di molto più semplice, poiché abbiamo le opzioni più comode come unità SD, microSD o USBcome dischi rigidi esterni.

Sono metodi sicuri che ci consentono di archiviare grandi quantità di file. Oltre a questo, possiamo anche fare uso di altri sistemi come il cloud. Poiché in questo modo, avremo accesso a queste informazioni in ogni momento, indipendentemente da dove ci troviamo. Anche se bisogna tener conto che in alcune piattaforme cloud ci sono dei limiti in termini di capacità.

Backup in Windows 10

Il modo per poter fare un backup sul tuo computer Windows 10 è molto semplice. Dobbiamo vai prima alla configurazione del computer. All'interno dobbiamo andare alla sezione aggiornamento e sicurezza che compaiono tra le opzioni a schermo.

Nella colonna a sinistra abbiamo un'opzione chiamata backup. Facciamo clic su di esso e abbiamo la possibilità di aggiungere un mobile contenitore, in cui verrà salvata detta copia. Una volta aggiunta questa unità, saremo in grado di eseguire il backup senza alcun problema sul computer.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.