quanto dura un laptop

Portatile

Se ti stai chiedendo quanto dura un laptop prima di acquistarne uno, sei arrivato nell'articolo giusto. In questo articolo ti mostreremo quali aspetti dovresti tenere in considerazione quando acquisti un laptop e cosa puoi fare per estenderne l'utilizzo per qualche anno in più.

Che uso darai

Office

Se cerchi un computer per studiare o lavorare con le applicazioni Office, navigare, fare videochiamate, guardare film... possiamo usare qualsiasi computer sul mercato tra i 300 ei 500 euro.

Questi computer solitamente includono un processore Intel Celeron, processori molto più economici e con caratteristiche più che discrete ma che soddisfano le esigenze degli utenti meno esigenti.

Se hai la possibilità di trovare un computer economico, che includa un processore Intel Core i3, sarà sempre meglio di un computer con un processore Celeron.

Ma, se le tue esigenze sono lavorare con l'editing video o giocare, dovrai investire un po' di più nella tua attrezzatura, attrezzatura che deve includere una scheda grafica dedicata.

Il prezzo di questi team parte da 600 euro fino a quello che si vuole spendere e sono gestiti da processori Intel Core i5 e superiori.

Cose da considerare quando si acquista un laptop

finestre 11

Quando acquistiamo un laptop che ci dura alcuni anni, dobbiamo tenere conto di 4 sezioni:

  • Processore
  • Memoria RAM
  • tipo di archiviazione
  • Espandi Componenti

Processore

Al momento della pubblicazione di questo articolo, l'ultima generazione di processori Intel è 12. Ovviamente i computer con processore di ultima generazione sono i più costosi sul mercato e ci assicurano qualche anno al massimo delle prestazioni.

Se la tua tasca non lo consente, puoi optare per le generazioni precedenti che attualmente possiamo trovare ad un prezzo molto buono, come la serie 10 o la serie 11.

Ripristina le finestre
Articolo correlato:
Come ripristinare Windows 10 a un punto di ripristino precedente

Questi team sono più economici per implementare processori con più di un anno e due, rispettivamente, sul mercato. Entrambi i dispositivi sono compatibili con finestre 11e probabilmente lo sono anche con Windows 12.

Va ricordato che Windows 11 richiede processori Intel dall'ottava generazione in poi.

Se il tuo budget è molto limitato e trovi un computer con processori di generazione 8 o 9, può svolgere perfettamente il ruolo per alcuni anni.

Memoria RAM

Più memoria è, meglio è. La quantità minima di RAM in un laptop dovrebbe essere 8 GB, in modo che funzioni nel modo più fluido possibile.

Sebbene Windows 11 funzioni senza problemi con 4 GB di RAM, a volte non è all'altezza e rende il sistema più lento del previsto.

tipo di archiviazione

L'opzione migliore oggi è utilizzare unità di archiviazione SSD. Gli HDD tradizionali sono più economici e offrono una maggiore quantità di spazio di archiviazione.

Tuttavia, sono dischi fisici che utilizzano un ago che si sposta lungo il disco per accedere alle informazioni, quindi il loro funzionamento è molto più lento di un'unità a stato solido (SSD).

Sebbene gli SSD siano più costosi e offrano meno spazio di archiviazione, la velocità all'avvio di Windows o all'esecuzione di qualsiasi altro programma è lontana anni luce da quella offerta dagli HDD.

Espandi Componenti

Se la nostra alimentazione ha bisogno di cambiare, o può cambiare nel tempo, e non abbiamo il budget per aggiornare le nostre apparecchiature, prendi in considerazione le opzioni di aggiornamento del laptop.

La maggior parte dei laptop ci consente di sostituire l'unità di archiviazione ed espandere la RAM. Tuttavia, non tutti i computer li consentono.

Gli Ultrabook, attrezzatura molto raffinata e prestazioni elevate, non consentono di sostituire nessuno dei componenti all'interno.

Come aumentare la vita di un laptop

Sporco del PC

Sostituisci l'HDD con un SSD

Anche se la tua squadra ha qualche anno, quando si cambia l'HDD con un SSD, vedrai come si sbarazza di qualche anno e potrai continuare a usarlo come se fosse il primo giorno.

La velocità di lettura e scrittura dei dati di un SSD rispetto a un HDD è infinitamente più alto e ti permetterà di avviare Windows e aprire le applicazioni in pochi secondi, non minuti.

Espandi RAM

Se aggiorni la RAM ma non sostituisci l'HDD, il cambiamento che noterai non sarà così drammatico come lo scambio di un HDD con un SSD, ma il tuo computer lo apprezzerà.

rimuovere la batteria

Se non usi il tuo laptop lontano da casa, o lo fai sporadicamente, l'unico uso di avere la batteria collegata al laptop è farlo degradare più velocemente.

Prima di farlo, devi assicurarti che sia almeno l'80% della sua capacità.

Pulisci l'attrezzatura all'interno

I laptop, proprio come i desktop, sono un lavandino per lo sporco. Con il passare dei mesi, una grande quantità di polvere e lanugine si accumula al suo interno e si deposita sulle ventole e su altri componenti del computer.

Nel tempo, i componenti hanno più difficoltà a raffreddarsi correttamente e rallentano il computer a causa del calore eccessivo all'interno.

Se fa troppo caldo

I computer con vecchi processori diventano molto caldi, tanto che a volte la loro alta temperatura è fastidiosa al tatto. Non troveremo questo problema in apparecchiature più moderne.

Se il tuo computer si surriscalda, indipendentemente dai carichi pesanti, dovresti prendere in considerazione l'acquisto di un supporto con ventole per raffreddare il computer.

Questi tipi di basi sono posizionate nella parte inferiore, quindi non sono un fastidio quando le usi a casa o in ufficio. Se porti la tua squadra da qui a lì, è a Rifiuto più di quanto dovresti portare.

Se non riesci ancora a far raffreddare il computer, dovresti considerare di portarlo in un centro di assistenza per far sostituire la pasta termica.

La pasta termica, come indica il nome, ha il compito di dissipare correttamente il calore generato dal processore, pasta che nel tempo perde di efficacia e, a volte, incide sulle prestazioni a tal punto che il computer non sarà in grado di funzionare e si riavvierà continuamente.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.